Rosario delle Sante Piaghe

La coroncina del Rosario delle Sante Piaghe
si recita servendosi di una comune corona del Santo Rosario e si comincia con le seguenti preghiere: 



Nel Nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo.
Amen



O Dio, vieni a salvarmi
Signore, vieni presto in mio aiuto
Gloria al Padre


CREDO

Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito da Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente; di la verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.


O Gesù, divin Redentore, abbi misericordia di noi e del mondo intero.
Amen

Dio santo, Dio forte, Dio immortale, abbi pietà di noi e del mondo intero.
Amen

O Gesù, per mezzo del Tuo Sangue preziosissimo, donaci grazia e misericordia nei pericoli presenti.
Amen

O Padre Eterno, per il Sangue di Gesù Cristo, Tuo unico Figlio, ti scongiuriamo di usarci misericordia.
Amen. Amen. Amen.

Sui grani del Padre nostro si prega:
Eterno Padre, Ti offro le Piaghe di nostro Signore Gesù Cristo. Per guarire quelle delle anime nostre.



Sui grani dell'Ave Maria si prega:
Gesù mio, perdono e misericordia. Per i meriti delle Tue sante Piaghe.



Terminata la recita della Corona si ripete tre volte:

"Eterno Padre, Ti offro le Piaghe di Nostro Signore Gesù Cristo. Per guarire quelle delle anime nostre".


 

Cosa sono le piaghe di Gesù?
Papa Francesco fa riferimento alla sua devozione alle cinque Piaghe di Gesù:

"Signore, se vuoi, puoi purificarmi!”. "E prego cinque Padre nostro, uno per ogni Piaga di Gesù, perché Gesù ci ha purificato con le Piaghe". 

Dette anche Sante Piaghe, sono naturalmente le cinque ferite sofferte da Gesù durante la crocifissione: due alle mani e due ai piedi causate dai chiodi, una al costàto (cioè la gabbia toracica) provocata dal colpo di lancia inferto dal soldato romano Longino per accertarne la morte. 

Le cinque piaghe sono le stimmate che alcuni Santi hanno ricevuto in dono da Gesù.
Per San Bernardo di Chiaravalle, però, le Piaghe sarebbero sei. Durante una preghiera, il santo avrebbe chiesto a Gesù quale ferita lo avesse fatto soffrire durante la Passione e Gesù avrebbe risposto che il dolore maggiore era venuto da una sulla spalla, profonda tre dita (tanto da lasciare scoperte tre ossa) e provocata dal peso della croce nel cammino verso il Calvario.

Rosario delle Sante Piaghe di nostro Signore Gesù Cristo
Il Sacro Cuore ha privilegiato l'umile "giardino" di S. Francesco di Sales e dopo aver rivelato a S. Margherita Maria Alacoque "Ecco il Cuore che ha tanto amato gli uomini" si è manifestato a Suor Maria Marta Chambon dicendo "ti ho scelta per diffondere la devozione alle mie sante piaghe nei difficili tempi in cui viviamo".

Disse Gesù a suor Maria Marta:
"Non hai da temere, figlia mia, di far conoscere le mie Piaghe perchè non si vedrà mai qualcuno ingannato, anche quando le cose parranno impossibili. Con le mie Piaghe e il mio Cuore divino puoi ottenere tutto".


Suor Maria Marta Chambon, conversa della Visitazione di Chambéry, morta in odore di santità il 21 marzo 1907, affermò di aver ricevuto questa preghiera dalle stesse labbra di Gesù Cristo.

Promesse di nostro Signore trasmesse a Suor Maria Marta Chambon
"Io accorderò tutto ciò che Mi si domanda con l'invocazione delle Mie sante Piaghe. Bisogna spargerne la devozione.".
"In verità questa preghiera non è della terra, ma del cielo… e può ottenere tutto".

"Le mie sante Piaghe sostengono il mondo: chiedimi di amarle costantemente, perché Esse sono sorgente di ogni grazia. Bisogna invocarle spesso, attirarvi il prossimo ed imprimerne la devozione nelle anime".
"Quando avete delle pene da soffrire portatele prontamente nelle Mie Piaghe, e saranno addolcite".
"Bisogna ripetere spesso vicino agli ammalati: 'Gesù mio, perdono, ecc.' Questa preghiera solleverà l'anima e il corpo".
"E il peccatore che dirà: 'Eterno Padre, Vi offro le Piaghe, ecc…' otterrà la conversione". "Le Mie Piaghe ripareranno le vostre".
"Non vi sarà morte per l'anima che spirerà nelle Mie Piaghe. Esse danno la vera vita".
"A ogni parola che pronunciate della Corona della misericordia, Io lascio cadere una goccia del Mio Sangue sull'anima di un peccatore".
"L'anima che avrà onorato le Mie sante Piaghe e le avrà offerte all'Eterno Padre per le anime del Purgatorio, sarà accompagnata in morte dalla santissima Vergine e dagli Angeli; e Io, risplendente di gloria, la riceverò per incoronarla".
"Le sante Piaghe sono il Tesoro dei tesori per le anime del Purgatorio".
"La devozione alle Mie Piaghe è il rimedio per questo tempo di iniquità".
"Dalle Mie Piaghe escono i frutti di Santità. Meditandole vi troverete sempre nuovo alimento di amore".
"Figlia mia, se immergi le tue azioni nelle Mie sante Piaghe acquisteranno valore, le vostre minime azioni ricoperte del Mio Sangue appagheranno il Mio Cuore".