Via Crucis

 

DECIMA STAZIONE
Gesù è crocifisso


 

V. Ti adoriamo Cristo e ti benediciamo
R. Perché con la tua Santa Croce hai redento il mondo

Lo crocifissero e si divisero le sue vesti, tirando a sorte su di esse quello che ciascuno dovesse prendere (Mc 15, 24).

MEDITAZIONE
L'ora annunciata e attesa è giunta. L'ora anticipata per amore a Cana rivela pienamente il disegno del Padre.
Gesù crocifisso, innalzato tra cielo e terra, è follia per la ragione umana, scandalo per la fede antica: la croce è crudezza ed orrore, efferatezza e ignominia, luogo in cui, atrocemente, muore il Figlio di Dio incarnato.
Nessuno osi violare o velare l'atrocità del dolore. Luogo in cui si rivela l'amore e sgorga la vita in abbondanza, icona della misericordia senza confine, oltre ogni attesa umana.
O croce di Cristo, che splendi tragica e pur luminosa nella notte della passione dell'uomo: alla tua luce s'illumina ogni cammino oscuro del dolore.
O croce di Cristo, che t'innalzi sul luogo del cranio e fecondi le ossa aride dell'umanità decaduta, tu mostri il più bello tra i figli dell'uomo che, libero dalle logore vesti tirate a sorte, riconduce l'uomo allo splendore della prima origine.
O croce di Cristo, unica speranza, àncora sicura nei marosi della vita.

ORAZIONE
Cristo Gesù, nato dalla Vergine Maria, fratello nostro: sulla croce ti riconosciamo Figlio di Dio, ti proclamiamo autore della riconciliazione fra cielo e terra, ti invochiamo Salvatore e Redentore.
Ascolta la preghiera della Chiesa nata dal tuo fianco: rinnova la sua vita, feconda la sua missione perché collabori con te per annunciare al mondo la speranza del Regno che viene.

Padre nostro ..

Santa Madre, deh, voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore.